La chiesa di San Paolo a ripa d’Arno, II atto

Come promesso, dopo alcuni dettagli vi raccontiamo la storia della chiesa dedicata a San Paolo. L’edificio risale a prima dell’anno Mille e che fu consacrato nel 1149. E’ detto anche “Duomo vecchio” anche se studi approfonditi hanno dimostrato essere un “falso storico”, La struttura è a croce egizia a tre navate con cupola all’incrocio del Transetto.

Pianta della Chiesa (foto dal libro menzionato a fine articolo)

Negli ultimi 70 anni ha subito due imponenti ristrutturazioni, la prima dopo la seconda guerra mondiale a causa dei bombardamenti avvenuti sulla città tra il 1943-44, la seconda tra il 2010 ed il 2016 per evidenti cedimenti strutturali.

Ciò che rimaneva dopo i bombardamenti bellici del 1943-44 (foto dal libro menzionato a fine articolo)
i ponteggi autoportanti del secondo restauro (foto dal libro menzionato a fine articolo)

Oggi è ammirabile in tutto il suo splendore.

I dintorni…solo dettagli poiché una visione d’insieme a testimonianza della sua maestosità è rintracciabile con un semplice clic con qualsiasi motore di ricerca. Il nostro occhio, ormai è chiaro, fissa il particolare.

Le finestre sulla facciata
Transetto sinistro dove dimora la Madonna col Bambino di Turino Vanni
Iscrizione sul lato sinistro
Il retro
Transetto destro

Ulteriori dettagli dell’interno:

San Paolo, immagine donata dall’Arcivescovo Giovanni Paolo Benotto
La Madonna col Bambino di Turino Vanni – dettaglio
Il mosaico nella finestra gotica sopra l’altare

In Canonica

Come nostra abitudine abbiamo mostrato solo una piccola parte dei suoi tesori e della sua austera bellezza. Ti invitiamo ad andare a visitarla, la chiesa è aperta.

Chi volesse conoscerne più approfonditamente la storia consigliamo la pubblicazione “La chiesa di San Paolo a ripa d’Arno a Pisa” edito da Pacini Editore. La pubblicazione è stata curata dalla Dott.ssa Francesca Barsotti.

Concludiamo con un cordiale saluto questo viaggio nel quartiere di Sant’Antonio e con un desiderio, se ti è piaciuto quanto abbiamo raccontato, condividilo con i tuoi amici. L’amore e la conoscenza si trasmettono anche così.



Gli ultimi articoli:

25 novembre, Santa Caterina d’Alessandria

Il TRIONFO DI SAN TOMMASO II giorno che ricorda la Santa, noi lo festeggiamo così, raccontando la storia di uno dei capolavori che si trova all’interno della Chiesa a Lei dedicata a Pisa, il trionfo di San Tommaso. I frati domenicani della suddetta chiesa incaricarono dell’esecuzione dell’opera Filippo Lemmi e Francesco Traini in occasione dellaContinua a leggere “25 novembre, Santa Caterina d’Alessandria”

Prato degli Escoli

Ippodromo di San Rossore, Pisa. Il miglior impianto d’Italia. Cosa manca per renderlo uno dei migliori d’Europa e quindi del mondo? Un po’ di coraggio ed uno Stato che investa insieme al privato su uno sport-spettacolo tra i più belli, divertenti ed affascinanti al mondo. Un impianto che potrebbe fare invidia agli ippodromi del regnoContinua a leggere “Prato degli Escoli”

Pubblicato da marco monaco

Consulente aziendale per l'organizzazione ed il marketing, Medaglia d'oro Avis - donatore di sangue. Presidente di Promosferae Ass.ne Promozione Sociale, organizzazione no profit che si occupa di sociale, formazione, ambiente. Scrittore e fotografo per diletto

Una opinione su "La chiesa di San Paolo a ripa d’Arno, II atto"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: