La Chiesa di San Nicola

Agli inizi di Via Santa Maria, adiacente al Palazzo Reale e di fronte al Palazzo delle Vedove sorge la chiesa di San Nicola. Le prime pietre risalgono alla fine dell’anno mille, noi abbiamo ribattezzato il luogo di culto la “Chiesa dei lampadari” che sono ben 18, in una lontana ma suggestiva similitudine con la Basilica di Santa Sofia di Costantinopoli, oggi Instabul. Qualcuno ora griderà all’eresia, noi però siamo orgogliosi del paragone e lo confermiamo con forza. Il Cristo a Santa Sofia sta al Cristo in Cattedrale come i lampadari in Santa Sofia stanno ai lampadari in San Nicola.

4 sulle navate, 7 a corona dell’Altare ed altri 3 al di sopra
Facciata – L’abaco di Fibonacci
Ai piedi di San Nicola, Pisa
Il dettaglio che ci fa apprezzare la Città così com’era, praticamente tutta a nord dell’arno, con l’unico quartiere San Martino a sud
L’ingresso del Re in Chiesa (a destra Palazzo Reale)
Il palco del Re, Messa pubblica
Il palco del Re, Messa privata
Santa Giulia, dettaglio dell’opera all’interno della Canonica.

Vi abbiamo mostrato veramente poco di quello che è all’interno, noi vi consigliamo una visita per ammirare tutto il resto, tra gli altri i reliquari di San Nicola e Santa Giulia, la Madonna con il Bambino di Nino Pisano, quella di Andrea Guardi e quella di Francesco Traini. La prima una statua lignea a grandezza naturale, la seconda un tondo marmoreo, mentre la terza è un dipinto su tavola …

C’è un’altra notizia che ci piace fornire, nel 1991 presso il luogo di culto è stato istituito il Coro Polifonico di San Nicola, clicca qui per saperne di più.

Come abbiamo fatto per la Chiesa di Santa Caterina, abbiamo già in programma una seconda visita, arriverà presto, rimanete sintonizzati.

Se siamo stati all’altezza delle vostre aspettative, condividete il link con gli amici, perché la cultura e la fratellanza passano anche da qui.

Domani i particolari della Piazza del Duomo che sfuggono, non perdeteli.

NOTA DI REDAZIONE: tutte le immagini sono opera di Marco Monaco e sono soggette al diritto d’autore.

Gli ultimi articoli

31 agosto 1943 – Pisa non dimentica

«Nel corso della Guerra di Liberazione nazionale, né i violenti bombardamenti, né le continue devastazioni, riuscirono a piegare l’animosità ed il coraggio della popolazione di Pisa, che, nell’ardore patriottico, seppe trovare la forza per opporsi con fiera dignità ed enormi sacrifici – alla tracotanza dell’oppressore, offrendo un continuo e notevole contributo di uomini e mezziContinua a leggere “31 agosto 1943 – Pisa non dimentica”

…Inseguendo il Galoppo, Varese

perché il cavallo è…passione, fotografia e viaggi. Muoversi seguendo le competizioni dedicate a questo splendido animale, ogni settimana qualcosa da scoprire ed ammirare. Un’idea…un nuovo viaggio! Oggi siamo a Varese. L’appellativo di Città-giardino deriva dai numerosi parchi e giardini che si trovano nell’ambito del comune, in gran parte pertinenze di ville ivi edificate tra il XVIII secoloContinua a leggere “…Inseguendo il Galoppo, Varese”

Pubblicato da marco monaco

Consulente aziendale per l'organizzazione ed il marketing, Medaglia d'oro Avis - donatore di sangue. Presidente di Promosferae Ass.ne Promozione Sociale, organizzazione no profit che si occupa di sociale, formazione, ambiente. Scrittore e fotografo per diletto

Una opinione su "La Chiesa di San Nicola"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: