Il parco urbano delle piagge ed un po’ più in là

La Terza Torre Pendente di Pisa,, perché a noi le cose piace farle bene
L’area attrezzata per i bambini e non solo
Verso Est
Verso Ovest
Il Re del Parco

E come ho scritto nel titolo…in anteprima e con un po’ di immaginazione, le piagge si estendono sin dietro il nuovo ospedale…

la vista dalla sponda opposta, quella che dovrebbe essere collegata al parco delle piagge con un ponte ciclo-pedonale, tanto atteso ma….
Dopo “Il tondo”, il potenziamento dell’argine a protezione dell’ospedale e qui con molta immaginazione si creerà un laghetto artificiale, speriamo che la manutenzione del verde sia all’altezza della visione del progettista. (Marco, che ha seguito i lavori da consigliere comunale e da Presidente del consorzio di bonifica (fiumi e fossi prima, c4bassovaldarno poi) mi ha detto che siamo in ritardo di quasi 10 anni… congratulazioni!

E con questa suggestione, vi saluto, dopo Leopardi che tanto amo, il Parco delle Piagge che tanto mi ha fatto bene alla mente e al corpo (lettura e corsa per tantissimi anni). Ora un po’ meno, perché come disse Forrest Gump “sono un po’ stanchino credo che tornerò a casa”, “Così è la vita”!!!! (il titolo dell’ultimo libro scritto da Marco)

Via delle Torri, 7 a un passo dal Parco e dell’Ospedale. Tel. 050 570362

TOKIO 2020

IL MEDAGLIERE ITALIANO Sabato 24 Luglio Vito dell’Aquila – Taekwondo Sabato 24 luglio Luigi Samele – Scherma sciabola ind. Un sincero ringraziamento a tutti Voi, atleti e federazioni

La Chiesa di San Silvestro, ultimo atto

Ultimo e conclusivo atto di dettagliedintorni alla chiesa di San Silvestro (e San Domenico). Il famoso soffitto ligneo seicentesco con le tele di Aurelio Lomi che raffigurano la Resurrezione, i Quattro Evangelisti, S. Caterina davanti al tiranno, Papa Silvestro che incorona l’imperatore Costantino, i SS. Domenico, Pietro e Paolo, l’Adorazione dei Magi. Un sincero ringraziamentoContinua a leggere “La Chiesa di San Silvestro, ultimo atto”

Pubblicato da anna sismondi

Giramondo con base a Pisa, perché nata e cresciuta lì. Amo il bello, la storia, i gatti ed il mare. Lettrice appassionata, mi diletto a rivivere la vita di chi mi appassiona per scovarne le luci ma anche le ombre. Osservo i dettagli, li fotografo e catalogo e per questo ho accettato l'invito di Marco. Buona lettura e buon dettaglio nel dintorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: