Murales a Pisa, dettagli a sud

Darsena Pisana

Cari Lettori, oggi e domani l’Arte di Strada attraverso un giro tra i murales più significativi, ormai parti indissolubili dello skyline cittadino: Il percorso sarà effettuato nelle canoniche due tappe. Stavolta partiamo da sud dove quest’arte è molto più presente ed oggettivamente più interessante. Infatti nel 2017 il quartiere di porta a mare è stato oggetto di riqualificazione attraverso questa nuova espressione artistica, writers italiani e stranieri, hanno pitturato molte pareti cambiando radicalmente i luoghi.

Una premessa anche qui è doverosa, le opere sono decine e noi ne abbiamo selezionate alcune nella speranza di incuriosirvi e quindi di farvi fare una bella passeggiata nelle periferie ma passando dal centro città, dove c’è il Re dei murales, Tuttomondo (clicca qui per rileggere l’articolo che gli abbiamo dedicato)

Mentre ammirerete queste opere vi invitiamo a partecipare ad un gioco,

Vota il più bello?

Scopri l’intruso?

Darsena pisana (autore Kazki)
Darsena pisana (autore Alberonero)
Via Aurelia, stabilimento Saint Gobain (Autore Penasc1 st. art – dettaglio)
Via Conte Fazio (autore Ozmo)
Via di porta a Mare (autore Kazki)
Via Francesco da Buti (autore sconosciuto)
Via di Sant’Ermete, (Autore Mono Graff) ce ne sono molti altri, la chiave a rappresentarli tutti
Via di Oratoio (autore sconosciuto)

I murales vincitori parteciperanno alla finale e saranno oggetto di un book fotografico molto dettagliato per poter ammirare i più piccoli dettagli e scoprire i segreti più nascosti. Perché tutti lo sanno, ogni artista si diverte a nascondere messaggi nelle proprie opere.

Ciclismo

Parigi Roubaix Entrambi targati Italia. Grazie Ragazzi, ci avete veramente emozionato

…non c’è due senza…

Ai mondiali di ciclismo continua l’anno d’oro dello Sport italiano, Filippo Ganna, Filippo Baroncini e la crono mista a squadre ci regalano il primo posto provvisorio nel medagliere, evento unico, inaspettato e per questo ancor più bello. Il Bronzo nella cronometro relay FORZA ITALIA e non è campagna elettorale Un sincero ringraziamento a:

L’Italia che vince

Ieri, domenica 19 settembre abbiamo gioito un po’, Gli atleti italiani hanno vinto ovunque e l’Europa si è tinta nuovamente di Azzurro, a Katowice (Polonia) a Copenaghen (Danimarca), a Bruges (Belgio), a Misano adriatico (Italia-San Marino), a Portrose (Slovenia), a Valenzia (Spagna), e forse anche in qualche altra parte a me sconosciuta. Mi raccomando nonContinua a leggere “L’Italia che vince”

Pubblicato da marco monaco

Consulente aziendale per l'organizzazione ed il marketing, Medaglia d'oro Avis - donatore di sangue. La passione per l'osservare, lo scrivere ed il bello gli ha fatto realizzare anche: "Pisa, l'altra faccia della città" racconto fotografico di una città ferita (2009); "Oltretutto", saggio romanzo sui vizi e le virtù della società moderna e post moderna (2013); "Se avessi avuto un'altra testa, non sarei stato Gerry Cavallo", Biografia autorizzata (2016); "Così è la vita", racconti di una vita normale (2020); "Chiedilo ad Eva", romanzo semi-fantascientifico (prossima pubblicazione).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: