Campanili

Cosa hanno in comune queste tre icone della città di Pisa? Per chi vive a Pisa la risposta è scontata per tutti gli altri no.

Raccontare attraverso le immagini la storia dei territori, per millenni hanno scandito il tempo del lavoro, della preghiera, delle feste. Oggi attrazioni tutte uguali e tutte diverse, in molti casi continuano il loro lavoro.

Ma quanto sarà bello il suono delle campane .

Le prime icone di ogni territorio…

…tanto che l’uomo ha continuato, adesso il campanile più alto del mondo è a Dubai. Il Burj, completato nel 2010, è l’edificio più alto del mondo con i suoi 828 metri,

immagine gentilmente estratta dal sito internet: http://www.viaggiaconalice.it

L’uomo comunque ha già pronto il sostituto, è il Jedda Tower (Arabia Saudita) con un altezza superiore al chilometro, esattamente 1008 metri

Jedda – rendering

Nell’ordine:

L’interno del Campanile di San Nicola, La Torre riflessa, Il Campanile di San Michele degli Scalzi

Risposta: TUTTI E TRE SONO INCLINATI

NOTA DI REDAZIONE: tutte le immagini sono opera di Marco Monaco e sono soggette al diritto d’autore.

Un sincero ringraziamento a:

TOKIO 2020

IL MEDAGLIERE ITALIANO Sabato 24 Luglio Vito dell’Aquila – Taekwondo Sabato 24 luglio Luigi Samele – Scherma sciabola ind. Un sincero ringraziamento a tutti Voi, atleti e federazioni

La Chiesa di San Silvestro, ultimo atto

Ultimo e conclusivo atto di dettagliedintorni alla chiesa di San Silvestro (e San Domenico). Il famoso soffitto ligneo seicentesco con le tele di Aurelio Lomi che raffigurano la Resurrezione, i Quattro Evangelisti, S. Caterina davanti al tiranno, Papa Silvestro che incorona l’imperatore Costantino, i SS. Domenico, Pietro e Paolo, l’Adorazione dei Magi. Un sincero ringraziamentoContinua a leggere “La Chiesa di San Silvestro, ultimo atto”

Pubblicato da marco monaco

Consulente aziendale per l'organizzazione ed il marketing, Medaglia d'oro Avis - donatore di sangue. La passione per l'osservare, lo scrivere ed il bello gli ha fatto realizzare anche: "Pisa, l'altra faccia della città" racconto fotografico di una città ferita (2009); "Oltretutto", saggio romanzo sui vizi e le virtù della società moderna e post moderna (2013); "Se avessi avuto un'altra testa, non sarei stato Gerry Cavallo", Biografia autorizzata (2016); "Così è la vita", racconti di una vita normale (2020); "Chiedilo ad Eva", romanzo semi-fantascientifico (prossima pubblicazione).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: