Daniel Schinasi e Ercole Salvini

Erano i mitici anni ’90 ed ero appena tornato dalle vacanze estive quando Ercole Salvini, in arte mio nonno, mi disse: “Marco, vieni con me si va a trovare un mio amico, un vero fenomeno!”

Mio nonno me ne aveva fatti conoscere tanti di fenomeni ed io ero sempre pronto a seguirlo, era troppo divertente starci insieme…

“Nonno ma dove si va?”

“Alla Stazione”

Abitavamo in Via Colombo n. 10 che tradotto per chi non è pisano e per chi è pisano ma non conosce le strade…200 metri di distanza dal luogo dell’incontro.

Arrivammo e c’era un sacco di gente ma non per prendere il treno bensì per ammirare un pittore che stava creando un murale, lui era Daniel Schinasi. Rimanemmo lì, per un po’ a vederlo dipingere, l’aria era calda ma il salone della Stazione centrale non lo faceva pesare, anzi.

Mio nonno era un burlone e visto che non faceva alcuna mossa per salutarlo mi venne da chiedere: “Lo conosci davvero oppure è uno dei tuoi soliti scherzi per farmi venire con te?”

E lui seccamente: “Ma secondo te, posso conoscerlo? No, è la prima volta che lo vedo ma ero curioso di vedere quel che dipinge, lo sai che sono appassionato di pittura!”

“Sei sempre il solito, ti avrei accompagnato ugualmente a vederlo! Il vero fenomeno sei Te!”

Finii la frase che sentii urlare: “Ercole aspettami che scendo!”

Fu un’emozione enorme, tutti si girarono a cercare Ercole che poi era mio nonno… lui accennò un sorriso di circostanza, tra i due correvano oltre 20 anni di differenza e non sono mai riuscito a sapere come si fossero conosciuti…forse tramite Luciano, suo nipote anche lui pittore…

La via d’uscita, uno dei quadri di Luciano Salvini

Si salutarono fraternamente ed insieme andammo a berci un caffè, pacche sulle spalle e battute irripetibili, mi sentii Gesù nel mezzo ai due ladroni!

Ma quanto è bella la vita, un ricordo indelebile…quando il 12 aprile ho avuto la notizia della sua morte ho pianto; insieme a Paola volevamo riportarlo a Pisa ancorché sapevamo che sarebbe stata un’impresa titanica ed infatti non ci siamo riusciti ma con questo ricordo spero di aver esaudito il nostro ed il suo desiderio. Le Amministrazioni comunali di Pisa e Cascina, l’Università di Pisa, Trenitalia e Rete Ferroviaria Italiana, Alfea corse e cavalli e tutti gli altri dovrebbero essere un po’ più grati ad un uomo-artista che ha lasciato opere così belle ed originali nei nostri territori…

Ciao Grande Daniel, salutami Nonno ed anche Luciano….ed adesso quante ne ricorderete?

Gli ultimi articoli

25 novembre, Santa Caterina d’Alessandria

Il TRIONFO DI SAN TOMMASO II giorno che ricorda la Santa, noi lo festeggiamo così, raccontando la storia di uno dei capolavori che si trova all’interno della Chiesa a Lei dedicata a Pisa, il trionfo di San Tommaso. I frati domenicani della suddetta chiesa incaricarono dell’esecuzione dell’opera Filippo Lemmi e Francesco Traini in occasione dellaContinua a leggere “25 novembre, Santa Caterina d’Alessandria”

Prato degli Escoli

Ippodromo di San Rossore, Pisa. Il miglior impianto d’Italia. Cosa manca per renderlo uno dei migliori d’Europa e quindi del mondo? Un po’ di coraggio ed uno Stato che investa insieme al privato su uno sport-spettacolo tra i più belli, divertenti ed affascinanti al mondo. Un impianto che potrebbe fare invidia agli ippodromi del regnoContinua a leggere “Prato degli Escoli”

Pubblicato da marco monaco

Consulente aziendale per l'organizzazione ed il marketing, Medaglia d'oro Avis - donatore di sangue. Presidente di Promosferae Ass.ne Promozione Sociale, organizzazione no profit che si occupa di sociale, formazione, ambiente. Scrittore e fotografo per diletto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: