Il Tiro a segno di Pisa

…un luogo pieno di storia e tradizione che val la pena conoscere!

Sport e turismo, il connubio perfetto!

dettagliedintorni ed il tiro a segno, cosa li accomunano?

Lo sport è turismo ed il turismo è sport…il tiro a segno è disciplina olimpica ed anche se non abbiamo brillato alla rassegna di Tokio posso solo scrivere che sparare ad un bersaglio di carta è emozionante e alla conclusione della prova si è sempre soddisfatti, perchè è molto difficile.

Il tiro a segno di Pisa è una struttura storica, inaugurata nel 1904 dal Re Vittorio Emanuele III, un luogo ideale per trovare se stessi e apprezzare l’arte della precisione.

A differenza di molti altri sport, molto più pericolosi e cruenti, il tiro a segno che sia con arma corta oppure lunga è decisamente un bellissimo sport e alla fine della seduta c’è sempre un premio. il foglio bucato dalla nostra abilità, con un’aggiunta…si è sempre contenti e felici.

Il poligono per le armi lunghe con bersaglio a 50 metri
il poligono per le armi corte 12-25 metri

http://www.tsnpisa.it

S&W 617 22LR, l’arma perfetta per chi si vuol cimentarsi al tsn

La mia arma preferita la S&W 617 cal 22LR, perchè al tiro a segno si va per divertirsi e concentrarsi, poi ci sono tantissime persone che tirano con calibri più importanti…

Chi avesse piacere di provare mi contatti, sarò ben felice di accompagnarvi in un mondo fantastico, che non è quello delle armi ma quello del tiro a segno.

La sede

Un sincero ringraziamento alla dott.ssa Donata Guidi che è la Presidente protempre della struttura pisana.

25 novembre, Santa Caterina d’Alessandria

Il TRIONFO DI SAN TOMMASO II giorno che ricorda la Santa, noi lo festeggiamo così, raccontando la storia di uno dei capolavori che si trova all’interno della Chiesa a Lei dedicata a Pisa, il trionfo di San Tommaso. I frati domenicani della suddetta chiesa incaricarono dell’esecuzione dell’opera Filippo Lemmi e Francesco Traini in occasione dellaContinua a leggere “25 novembre, Santa Caterina d’Alessandria”

Prato degli Escoli

Ippodromo di San Rossore, Pisa. Il miglior impianto d’Italia. Cosa manca per renderlo uno dei migliori d’Europa e quindi del mondo? Un po’ di coraggio ed uno Stato che investa insieme al privato su uno sport-spettacolo tra i più belli, divertenti ed affascinanti al mondo. Un impianto che potrebbe fare invidia agli ippodromi del regnoContinua a leggere “Prato degli Escoli”

Pubblicato da marco monaco

Consulente aziendale per l'organizzazione ed il marketing, Medaglia d'oro Avis - donatore di sangue. Presidente di Promosferae Ass.ne Promozione Sociale, organizzazione no profit che si occupa di sociale, formazione, ambiente. Scrittore e fotografo per diletto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: