Keith Haring ed il suo “Tuttomondo”

Era il mio ultimo anno di ragioneria all’Istituto Pacinotti e nel cortile del nostro complesso scolastico tutti parlavano di Keith Haring, l’artista statunitense nato a Reading, in Pennsylvania che a pochi passi dalle storiche scuole superiori della città, si accingeva a dipingere un enorme murale sulla facciata posteriore della Chiesa di Sant’Antonio, un luogo conosciutoContinua a leggere “Keith Haring ed il suo “Tuttomondo””